Pieraccioni ha una nuova fidanzata: chi è

E' la giovanissima Teresa Magni

Dopo la fine della sua relazione con Laura Torrisi, il comico e regista fiorentino non si era più legato a nessuna. Adesso sembra che la sua relazione con la giovane Teresa Magni proceda a gonfie vele. 

Il giornale DiPiù ha immortalato i due a passeggio per le vie di Firenze.

Chi è Teresa Magni, la fidanzata di Leonardo Pieraccioni

Fiorentina, 33 anni, Teresa Magni fidanzata del regista e attore Leonardo Pieraccioni lavora in un negozio di parrucchiere ed è mamma di una bambina nata da una precedente relazione, proprio come il compagno.

Il loro amore è iniziato la scorsa estate, ma prima di uscire allo scoperto i due hanno voluto aspettare per rispettare la privacy delle loro figlie. “Leonardo è innamoratissimo della sua bella Teresa. E ha finalmente ritrovato il sorriso e la serenità sentimentale che aveva perduto dopo la fine del legame con Laura Torrisi”, hanno confidato a DiPiù fonti vicine alla coppia. 

(Di seguito le foto pubblicate dal settimanale DiPiù)

pieraccioni-13

pieraccioni 2-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

Torna su
FirenzeToday è in caricamento