Lastra a Signa: ruba statua della Madonna

Il richiedente asilo è stato sorpreso nel giardino di una villetta

Ieri sera i carabinieri hanno fermato un 19enne del Gambia, richiedente asilo e già noto alle forze di polizia, dopo che era stato sorpreso a rubare una piccola statua di una Madonna nel giardino di una villetta. Quando la proprietaria dell’immobile ha visto il giovane entrare nel suo giardino, e poi tentare di entrare in casa con in mano un bastone, ha chiamato i carabinieri che si sono fiondati sul posto. Sentite le sirene il ragazzo è fuggito.

I militari lo hanno rintracciato all'interno di un circolo mentre consumava dei drink. Questo, alla vista dei carabinieri, li ha minacciati con un bastone colpendone uno con un pugno al volto. I militari lo hanno quindi bloccato, arrestandolo. Nello zaino che portava con sè è stato trovato un grosso sasso, verosimilmente usato come oggetto contundente. Il giovane, dopo le operazioni di rito e la restituzione della refurtiva alla vittima, è stato portato in carcere a seguito dell’udienza di convalida.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo scomparso: trovato morto, deceduto in incidente stradale

  • Sangue in Piazza Stazione: accoltellato con una mannaia 

  • Tramvia, destra e 5 Stelle attaccano: “No allo scempio, sì al modello cinese senza binari”

  • Ragazzo scomparso a Firenze, l'appello della madre: “Aiutateci, siamo disperati”

  • La terza e ultima stagione de I Medici: tutte le informazioni

  • Meteo, arriva il primo freddo: le previsioni della settimana

Torna su
FirenzeToday è in caricamento