Istituto degli Innocenti, donati 3000 euro dalla compagnia di Babbo Natale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Una nuova donazione per i servizi di accoglienza dell'Istituto degli Innocenti da parte dell'associazione filantropica "La Compagnia di Babbo Natale". Tremila euro saranno consegnati durante l'evento benefico, organizzato sabato 21 febbraio dalla Compagnia insieme ad AUDI Firenze.

"La Compagnia di Babbo Natale è ormai da qualche anno uno dei nostri importanti donatori - dice Alessandra Maggi, presidente dell'Istituto degli Innocenti -. Roberto Giacinti e gli altri professionisti dell'associazione conoscono bene le attività dell'Istituto e scelgono di continuare a sostenerle. Questo ci riempie di orgoglio e ci stimola ad un lavoro sempre migliore, verso l'attenzione e la cura per i bambini e i loro diritti. La cifra donata sarà investita nei progetti di accoglienza per mamme e bambini".

Le case di accoglienza rappresentano il cuore del lavoro dell'Istituto, un'attività che prosegue ininterrottamente da oltre seicento anni e che ancora oggi trova sostegno grazie a molte piccole e grandi donazioni da parte di aziende, di singoli cittadini e associazioni. Tre le strutture attive, Casa Bambini che ospita temporaneamente piccoli dagli 0 ai 6 anni che si trovano in stato di abbandono o incuria, Casa Madri e Casa Rondini per gestanti e donne con figli in situazione di difficoltà.

La Compagnia di Babbo Natale, fondata nel 2007 da Roberto Giacinti è cresciuta nella adesioni ed ha raggiunto i 125 associati che si impegnano ogni anno a raccogliere fondi per chi si trova in stato di sofferenza, unendo solidarietà e gioco.

Torna su
FirenzeToday è in caricamento