Isolotto: minaccia suicidio, salvato dai carabinieri 

L'uomo aveva già scavalcato il balcone 

Ieri pomeriggio i carabinieri del nucleo radiomobile sono intervenuti in una palazzina dell'Isolotto dopo una segnalazione in merito a un 25enne che voleva togliersi la vita lanciandosi nel vuoto. I militari dell'Arma sono accorsi sul posto trovando il 25enne, ai domiciliari e con problemi psichici, che aveva già scavalcato la ringhiera di un balcone al quarto piano del palazzo.

Il 25enne era aggrappato al corrimano e con i talloni poggiati sull'estremità del balcone che si affaccia su un cortile interno. Quando ha visto i militari dell'Arma ha cominciato ad urlare, i carabinieri lo hanno subito afferrato e riportato all'interno dell'abitazione. Sul posto è intervenuto il 118 che ha trasportato l'uomo all'ospedale di Torregalli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Parcheggi sulle strisce blu: “Dal 2020 gratis per i residenti in tutte le Zcs”

  • Vedere Richard Gere a Firenze: ecco come fare 

  • Fiorentina, Nardella: “Nuovo stadio a Campi? Mi opporrò con tutte le forze”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento