Monossido di carbonio: due persone intossicate, uomo ricoverato in ospedale

Sarebbe scaturito da una stufa, sul posto 118 e vigili del fuoco

Foto d'archivio

Ancora un'intossicazione da monossido di carbonio. A restare intossicate sono due persone, un anziano di 83 anni e la sua badante, in un'abitazione a Stabbia, frazione di Cerreto Guidi.

Sul posto sono intervenuti, ieri sera poco prima delle 19, i soccorritori del 118 e i vigili del fuoco.

L'anziano è stato ricoverato all'ospedale di Empoli, mentre per la donna non è stato alla fine necessario il ricovero ed è stata solo controllata dal personale sanitario.

Secondo quanto ricostruito, l'anziano avrebbe acceso una stufa e dalla canna fumaria si sarebbe sprigionato il monossido.

Nessuno dei due avrebbe riportato per fortuna gravi conseguenze. I vigili del fuoco li hanno diffidati dall'utilizzare ancora l'apparecchio.

Monossido: intera famiglia intossicata, anche bimbo di 5 anni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto: nuova scossa a Barberino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

  • San Godenzo: arrestato mentre attende il figlio all'uscita di scuola

Torna su
FirenzeToday è in caricamento