Incisa Valdarno: in auto con mazza e coltello

Denunciato per porto di armi ed oggetti atti ad offendere

La mazza e il coltello sequestrati

Ieri notte i carabinieri hanno denunciato a piede libero un 22enne albanese, incensurato, residente nell'Aretino, per porto di oggetti atti ad offendere. Il giovane è stato fermato nei pressi del casello autostradale A1 di Incisa-Reggello mentre si trovava alla guida di una berlina. Nel corso del controllo all'interno del bagagliaio è stata rinvenuta una mazza di legno lunga quasi 60 centimetri e, in uno zainetto, un coltello a scatto, entrambi sottoposti a sequestro. Singolare la giustificazione fornita: "Non si sa mai, se serve..."
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Baracca: vinti 500mila euro con un "Gratta e Vinci"

  • Coronavirus: dalla Cina stanno rientrando a Prato e Firenze 2.500 persone

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Campi Bisenzio, rivende merce rubata ai Gigli davanti ai Gigli: denunciata

  • Via San Zanobi, donna trovata morta in albergo. Caccia al compagno

  • Carcere di Sollicciano: detenuto appicca incendio, scatta l'evacuazione

Torna su
FirenzeToday è in caricamento