Peretola, auto a fuoco: traffico paralizzato intorno a Firenze

Sul posto i vigili del fuoco

Foto Facebook

Un'auto in fiamme questa mattina in viale degli Astronauti, nei pressi dell'aeroporto di Peretola, con conseguenti pesanti rallentamenti sul traffico proveniente dalla A11 Firenze-mare in ingresso città.

Tantissimi utenti segnalano su Facebook una vera e propria paralisi del traffico di tutta l'area. I disagi e l'intervento dei vigili del fuoco per spegnere le fiamme sono stati segnalati anche dall'assessore alla mobilità Giorgetti su Twitter. Non si conoscono le cause del rogo ancora.

Sull’auto, rende noto una nota diffusa dal Comune, una famiglia con due bambini che sono stati portati all’ospedale per accertamenti a causa dell’inalazione dei fumi.

L’intervento per lo spegnimento dell’incendio ha causato risentimenti sulla circolazione, in particolare per le provenienze dal raccordo A1/A11, con momentanea chiusara dell’immissione sul viale da chi proveniva da via Pistoiese.

Sul posto due pattuglie della Polizia Municipale impegnate nella viabilità, che è stata ripristinata intorno alle 9. 

Questa mattina giornata nera per il traffico. Oltre all'auto a fuoco a Peretola si registrano infatti rallentamenti anche sulla superstrada Fi-Pi-Li e pesanti code in autostrada A1 per un'altra auto in fiamme.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Cosa fare per San Lorenzo a Firenze e dintorni

I più letti della settimana

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Ondata di caldo: codice rosso oggi a Firenze

  • Ubriaco fa una nuotata in Arno poi cammina nudo in centro / FOTO

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

  • Tramvia: tram e scooter viaggeranno insieme

Torna su
FirenzeToday è in caricamento