Incidente stradale all'Isolotto: la donna morta investita era la madre dell'ex calciante Scarpellini

Le condoglianze dei Bianchi di Santo Spirito a tutta la famiglia

La donna morta questa mattina nel tragico incidente dell'Isolotto, in via Canova, dopo essere stata investita da uno scooter, era la madre di Rolando Scarpellini, ex calciante dei Bianchi di Santo Spirito.

A Scarpellini è arrivata la vicinanza della squadra dei Bianchi. "A tutta la famiglia Scarpellini condoglianze sentite da i Bianchi per il grave lutto ricevuto in famiglia", si legge sulla pagina Facebook della squadra di Santo Spirito.

L'uomo, 50enne, è tornato in carcere nel giugno scorso per le minacce di morte rivolte a una donna (era stato arrestato nell'estate 2018 per minacce aggravate, porto e detenzione illecita di armi e ricettazione, per poi andare ai domiciliari. Revocati appunto nel giugno scorso).

Questa mattina sul luogo dell'incidente si era recato anche il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni, per esprimere anche lui la piena solidarietà ai familiari della vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento