Piscinopoli, il Pd fa quadrato sull'assessore indagato: no alla commissione d'inchiesta

Vannucci è indagato per turbativa d'asta, le opposizioni chiedono una commissione consiliare e annunciano esposti, il Pd: “Solidarietà e fiducia”

L'assessore Andrea Vannucci, indagato per turbativa d'asta

La maggioranza Pd di Palazzo Vecchio fa quadrato intorno ad Andrea Vannucci, l'assessore allo sport indagato per turbativa d'asta nell'inchiesta della procura fiorentina sull'affidamento a privati della piscina di San Marcellino, nel 2013, e degli impianti sportivi della Paganelli, nel 2015.

La notizia dell'iscrizione nel registro degli indagati di Vannucci è rimbalzata ieri su tutte le cronache cittadine: l'accusa è quella di aver favorito un raggruppamento di imprese a vincere il bando per la gestione degli impianti, nonostante posizioni debitorie pregresse nei confronti del Comune e irregolarità nella presentazione dei bilanci. Gli indagati in tutto sono 8.

Le opposizioni in consiglio comunale chiedono alla giunta e all'assessore di riferire in consiglio comunale (il prossimo è previsto per lunedì, 26 giugno). Tommaso Grassi (Sinistra Italiana) annuncia che chiederà una commissione consiliare di indagine sull'assegnazione degli impianti sportivi: “Più volte abbiamo denunciato che molte cose non tornavano, è indispensabile chiarire il prima possibile la posizione dell'assessore e dell'Amministrazione”. Commissione che però, così filtra da Palazzo Vecchio, sarà bocciata con i voti del Pd e quindi non istituita.

Anche Forza Italia e Movimento 5 Stelle chiedono che giunta e assessore riferiscano sulla vicenda in consiglio comunale. “Nelle prossime ore presenterò un esposto alla magistratura - annuncia Francesco Torselli (Fratelli d'Italia) -. Consegneremo in procura le interrogazioni che già ponemmo nel 2014 sull'affidamento della gestione della piscina Nannini di Bellariva”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Partito democratico fa muro e si schiera compattamente con l'assessore Andrea Vannucci. Il sindaco Dario Nardella da Bruxelles, dove è in missione istituzionale, gli rinnova la fiducia, così come il capogruppo Pd in consiglio comunale Angelo Bassi: “Piena fiducia nella magistratura. Siamo convinti del corretto operato di Vannucci e certi della sua estraneità ai fatti contestati. Ribadiamo solidarietà, fiducia e stima nei confronti dell'assessore e ci auguriamo che venga fatta luce al più presto sulla vicenda”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colossale truffa nel mondo del vino: Brunello e Champagne falsi

  • Tragedia in centro: muore a 28 anni in un incidente stradale / FOTO

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Incidente a Bagno a Ripoli: muore 38enne fiorentino 

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

  • Bancarotte a "catena" nei ristoranti: arrestati imprenditori 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento