Inceneritore, il Pd si divide ancora. Nardella: "Decide la Regione"

Ancora polemiche su Case Passerini. Il sindaco di Firenze nicchia

La realizzazione del termovalorizzatore di Case Passerini prende un'altra batosta. Che questa volta arriva dal Consiglio regionale della Toscana dove l'esponente del Partito democratico Monia Monni ha presentato una serie di proposte di legge che rilanciano l'obiettivo dell'economia circolare. Dopo i ricorsi e lo stop dei comuni di Sesto e Campi, arriva dunque un nuovo freno all'impianto di Case Passerini.

Non la pensa così il sindaco di Firenze Dario Nardella, intervenuto stamani a Lady Radio: "Dovrei dire alla Di Pietro, 'ma che c'azzecca' il termovalorizzatore con l'economia circolare? L'economia circolare è una strategia generale che noi, peraltro, sosteniamo in tutto e per tutto. Credo che questi due progetti di legge in regione non parlino dei rifiuti".

Detto questo "qualunque decisione sul termovalorizzatore, che la Regione Toscana ha la responsabilità di prendere, ovviamente dovrà fare i conti sia con la sentenza del Consiglio di Stato, sia con tutto il piano", perché "la vera emergenza in Toscana sono le discariche, che vanno ridotte e chiuse, perché la salute dei cittadini viene prima di tutto".

C'è poi, prosegue il primo cittadino, "un'altra condizione: nessuno si permetta di scaricare sui cittadini o sulle imprese i costi di nuove decisioni sullo smaltimento dei rifiuti. Perché sui rifiuti abbiamo già le tasse alte, soprattutto per le imprese ma anche per le famiglie". La palla, però, per Nardella, ce l'ha la Regione: "Se ne occupi - ha concluso - ha la responsabilità di portare soluzioni rapide e pratiche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo scomparso: trovato morto, deceduto in incidente stradale

  • Sangue in Piazza Stazione: accoltellato con una mannaia 

  • La terza e ultima stagione de I Medici: tutte le informazioni

  • Ragazzo scomparso a Firenze, l'appello della madre: “Aiutateci, siamo disperati”

  • Meteo, arriva il primo freddo: le previsioni della settimana

  • Tramvia, destra e 5 Stelle attaccano: “No allo scempio, sì al modello cinese senza binari”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento