Incendio alla cattedrale Notre Dame di Parigi, Nardella: "Immagini che spezzano il cuore"

Anche il sindaco si unisce allo sgomento che colpisce tutta Europa e non solo: "Firenze vicino a Parigi"

La foto postata su Facebook dal sindaco Dario Nardella

Un vastissimo incendio ha colpito e devastato, nel tardo pomeriggio di oggi, la cattedrale Notre Dame di Parigi, nota in tutto il mondo. Appena si sono diffuse le immagini sui social, sul web sono arrivati migliaia e migliaia di messaggi di sgomento, da ogni angolo d'Europa e non solo.

"Immagini che spezzano il cuore. Un pezzo di storia del mondo che se ne va. Firenze vicina a Parigi in queste drammatiche ore", ha scritto Dario Nardella su Facebook, postando la foto che vedete.

L'incendio sarebbe divampato intorno alle 19, per cause ancora da accertare. Sul posto sono intervenuti centinaia di pompieri, nel tentativo di domare le fiamme.

I danni sono però ingentissimi. Il tetto e la guglia della cattedrale sono crollati. Impossibile ora una stima dei danni, che a livello storico e artistico sono incalcolabili.

Foto, video e la notizia in aggiornamento su today.it.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Superstrada Fi-Pi-Li: maxi cantiere, via a mesi di lavori

  • Cronaca

    Il bimbo è allergico alle fave: Sesto Fiorentino vieta la semina

  • Cronaca

    Viale Amendola, ubriaco molesta i clienti di un hotel e impedisce loro di entrare: arrestato

  • Incidenti stradali

    Incidente nel Mugello: auto si schianta contro il passaggio a livello, finisce sui binari e va a fuoco

I più letti della settimana

  • Pasqua 2019, lo Scoppio del Carro: volo perfetto della colombina / FOTO - VIDEO

  • Meningite: morta ragazza di 21 anni

  • Pasqua di sangue in Sri Lanka, oltre 200 morti: la testimonianza di un fiorentino

  • Elezioni Firenze 2019: spunta un nuovo candidato sindaco

  • Renzi furioso querela tutti: da Piero Pelù a Marco Travaglio

  • Scossa di terremoto in Mugello

Torna su
FirenzeToday è in caricamento