Pontassieve: cassonetti a fuoco

Nei giorni scorsi a Firenze sono bruciate numerose auto

Nella notte tra sabato e domenica e nel primo pomeriggio di ieri, due incendi, verosimilmente dolosi, hanno distrutto altrettanti contenitori per la raccolta della plastica a Pontassieve, rispettivamente in viale Diaz ed in via di Rosano, a pochi metri dal ponte sull’Arno.

In entrambi i casi le fiamme sono state domate rapidamente dai Vigili del Fuoco del locale distaccamento: il primo incendio ha anche danneggiato la fiancata di un furgone appartenente ad un residente della zona, parcheggiato a ridosso dei citati cassonetti.

I Carabinieri della Compagnia di Pontassieve indagano sui due episodi. Nei pressi di entrambi i luoghi degli incendi, con ogni probabilità dolosi, sono stati rinvenuti, riferiscono fonti dei carbainieri, alcuni volantini con la sigla Mgp, 'Movimento giustizia proletaria', sui quali sono in corso approfondimenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei giorni scorsi a Firenze sono state trovate bruciate numerose auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colossale truffa nel mondo del vino: Brunello e Champagne falsi

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Tragedia in centro: muore a 28 anni in un incidente stradale / FOTO

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento