Pontassieve: cassonetti a fuoco

Nei giorni scorsi a Firenze sono bruciate numerose auto

Nella notte tra sabato e domenica e nel primo pomeriggio di ieri, due incendi, verosimilmente dolosi, hanno distrutto altrettanti contenitori per la raccolta della plastica a Pontassieve, rispettivamente in viale Diaz ed in via di Rosano, a pochi metri dal ponte sull’Arno.

In entrambi i casi le fiamme sono state domate rapidamente dai Vigili del Fuoco del locale distaccamento: il primo incendio ha anche danneggiato la fiancata di un furgone appartenente ad un residente della zona, parcheggiato a ridosso dei citati cassonetti.

I Carabinieri della Compagnia di Pontassieve indagano sui due episodi. Nei pressi di entrambi i luoghi degli incendi, con ogni probabilità dolosi, sono stati rinvenuti, riferiscono fonti dei carbainieri, alcuni volantini con la sigla Mgp, 'Movimento giustizia proletaria', sui quali sono in corso approfondimenti.

Nei giorni scorsi a Firenze sono state trovate bruciate numerose auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

Torna su
FirenzeToday è in caricamento