Barberino di Mugello: idraulico investe la suocera, arrestato

E' accusato di tentato omicidio aggravato

I continui litigi a causa di questioni ereditarie hanno portato a compiere un gesto estremo a un un uomo di 48 anni, R. T., che questa mattina ha investito la suocera con la sua auto.

Il fatto è avvenuto alle 10 circa in via Vespucci a Barberino di Mugello dove abita la famiglia.

Alle 12 sono arrivati i carabinieri del paese che hanno arrestato il 48enne è accusati del reato di tentato omicidio aggravato.
La donna, G. A. pensionata di 65 anni, si trova ora ricoverata all'Ospedale di Borgo San Lorenzo e non è in pericolo di vita

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato portato nel carcere di Solliciano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Toscana 35 nuovi casi: il doppio rispetto a ieri. I decessi sono 5, di cui 4 nel Fiorentino

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Femminicidio a Cuneo: fermato un ex militare fiorentino

  • Coronavirus Toscana: "La grande truffa delle sanificazioni"

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Paura Isolotto: ambulanza esce di strada e finisce contro una vetrina / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento