Guida con il telefono: in arrivo raffica di controlli

E' l'ultima campagna di Palazzo Vecchio

Dopo le campagne mirate al rispetto dei limiti di velocità, la sosta a tutela delle categorie più deboli e delle fermate del trasporto pubblico, alla regolarità di assicurazioni e revisioni, da lunedì gli agenti della municipale fiorentina torneranno a concentrarsi sull’uso del cellulare alla guida dei veicoli.

Per quanto riguarda la sanzione, la polizia municipale ricorda che il Codice della Strada prevede una multa da 161 euro e la decurtazione di 5 punti sulla patente per chi viene sorpreso alla guida al telefono senza l’uso di strumentazioni quali il vivavoce, gli auricolari o il bluetooth (punti che raddoppiano in caso di conducente neopatentati). In caso di recidiva in due anni scatterà la sospensione della patente. I vigili urbani raccomandano inoltre che le telefonate, anche con gli strumenti del caso, siano ridotte al minimo per evitare distrazioni ed incidenti. A una velocità di 50 chilometri orari un veicolo percorre 14 metri in un secondo e in 7 (tempo stimato per digitare un numero di telefono) ben 98 metri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggio e uova richiamati per rischio contaminazione

  • Lavaggi in lavatrice senza sapone con le "sfere magiche": ecco la novità | FOTO

  • Incidente in via Nardi: scooter travolto da auto, 22enne gravissima

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Parcheggi su strisce blu: gratis per tutti i residenti a partire dal 30 marzo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento