Eventi meteo straordinari: il protocollo del Comune

Sono sempre più frequenti gli eventi straordinari, come temporali molto forti o grandinate violente magari fuori stagione. La vicesindaca Giachi illustra il piano del Comune

Visti i sempre maggiori eventi meteo straordinari la vicesindaca con delega alla Protezione civile Cristina Giachi ha commentando una ricerca del Politecnico di Torino apparsa su Geoshysical Research Letters in merito alle difficoltà di adattamento delle città italiane

“Purtroppo negli ultimi tempi quelli che gli addetti ai lavori definiscono appunto eventi straordinari, come temporali molto forti o grandinate violente magari fuori stagione, sono diventati sempre più frequenti dando origine a situazioni di grande difficoltà in molte città. Come Amministrazione comunale ci siamo mossi da tempo sia con interventi di prevenzione sia con un piano di intervento da attivare in caso di eventi straordinari. Si tratta di un lavoro avviato su cui continueremo a lavorare”.

Giachi spiega che il comune ha predisposto un piano specifico di Protezione civile da attivare in caso di eventi meteorologici critici, tra cui i temporali intensi. Consiste in una pianificazione che prevede diversi livelli di intervento in caso di allerta meteo ad iniziare dall’informazione ai cittadini e per la quale vengono utilizzati diversi strumenti a seconda della livello di allerta: dai pannelli a messaggio variabile alle home page del Comune e alla pagina della Protezione civile, dai canali social all’invio di sms e telefonate a casa tramite Alert System oltre alla comunicazione ai media. 

“Sono previsti anche interventi tempestivi in caso di situazioni critiche come allagamenti e caditoie ostruite che grazie al contratto del Global Service sono stati incrementati e che si aggiungono a quelli effettuati dalla struttura della Protezione civile”. 

La vicesindaca si sofferma poi sull’importanza dei comportamenti dei cittadini in caso di eventi meteo straordinari. “Sul sito della Protezione civile sono a disposizione le norme da seguire in caso di temporali intensi, vento forte, neve e ghiaccio. Il corretto comportamento dei cittadini è fondamentale soprattutto in caso di eventi straordinari come quelli che si stanno verificando sempre più spesso". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vicesindaca aggiunge che l'impegno del "Comune per modernizzare le infrastrutture continuerà, come continuerà lo sforzo per sensibilizzazione dei cittadini su come affrontare eventi meteo straordinari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Toscana 35 nuovi casi: il doppio rispetto a ieri. I decessi sono 5, di cui 4 nel Fiorentino

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Femminicidio a Cuneo: fermato un ex militare fiorentino

  • Coronavirus Toscana: "La grande truffa delle sanificazioni"

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Paura Isolotto: ambulanza esce di strada e finisce contro una vetrina / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento