San Casciano Val di Pesa: addio al Maestro Giuliano Ghelli

"Ci ha improvvisamente lasciato un grande artista molto legato a Firenze, città in cui è nato e si è formato artisticamente"

Giuliano Ghelli avrebbe compiuto 70 anni a maggio, ma se n’è andato la notte scorsa nella sua casa di San Casciano.  La salma del Maestro è esposta nella sala del Consiglio comunale di San Casciano, dove domani alle ore 15 ci sarà una cerimonia istituzionale per salutarlo, mentre le messa funebre si terrà presso la chiesa del cimitero di San Casciano lunedì 17 febbraio alle ore 10.

ISTITUZIONI - Diffuso il cordoglio nel mondo politico. “Ci ha improvvisamente lasciato un grande artista molto legato a Firenze, città in cui è nato e si è formato artisticamente - ha detto il sindaco Matteo Renzi appresa la notizia della morte”.  “Protagonista di numerose esposizioni in Italia e all’estero - aggiunge il sindaco - Giuliano è stato uno protagonisti del Genio fiorentino, presentando nell’edizione 2008 i suoi busti dell’“Esercito di terracotta”. “Alla famiglia - conclude Renzi - vadano le condoglianze mie personali e della città”.

Un lutto sentito anche ai vertici della Regione Toscana. "Con Giuliano Ghelli -  ha affermato l'assessore alla cultura Cristina Scaletti - la Toscana perde un ambasciatore nel mondo della sua cultura e dunque non possiamo che sentire da subito la mancanza del suo grande contributo artistico e personale".

TUTTA LA VITA DELL'ARTISTA

PONTASSIEVE - A Pontassieve nella sala delle colonne la mostra “Fantasia rivelata” offrì una retrospettiva per apprezzare un percorso fatto di passione e talento, di luce e fantasia valorizzato e arricchito dalla scultura con busti in terracotta di Impruneta (“Esercito di Terracotta”), un esercito di pace che porta incisi sulle sculture simboli pittorici, testi letterari e poetici. Legate a queste sculture, in mostra unnamed-16nei locali dello spazio Off (Via Tanzini di fronte alla Biblioteca Comunale) c’erano anche alcune terrecotte dipinte su forme di Ghelli e realizzate dai ragazzi dell’ODA di Diacceto che hanno partecipato ad uno speciale laboratorio, condotto dallo stesso Ghelli in collaborazione con il ceramista Stefano Giusti, che utilizza l’arte come mezzo di condivisione. Inoltre sempre nel 2013 realizzò l’opera che fu realizzata appositamente e consegnata per il giorno di San Valentino alle coppie pontassievesi che festeggiavano i 25 e i 50 anni di matrimonio.

“Proprio nel periodo in cui si festeggiava il San Valentino di questo anno ci ha lasciati – spiega l’Assessore alle politiche culturali del Comune di Pontassieve Alessandro Sarti - Per Pontassieve la scomparsa improvvisa di Giuliano lascia molto amarezza per il rapporto di amicizia che questo grande artista aveva instaurato con il nostro Comune, oltre che per l’arte contemporanea che piange una delle sue figure più originali e di spicco”.
Sul suo profilo Facebook l’assessore Sarti ha anche lasciato questo post per l’amico-artista. “Se ne andato, una brava persona, un amico, grande artista, uno dei tanti che ho avuto la fortuna di conoscere e frequentare. Giuliano, ci hai colorato la vita, i tuoi arcobaleni, i cipressi in filare sulle morbide colline, i manichini del tuo esercito siano vigili su di te e che il tuo Pegaso ti porti in volo a cavalcare i sogni che hai fatto piovere su di noi per lasciarci bagnare”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Intossicata da hashish: bimba di 20 mesi in codice rosso al Meyer

  • Cronaca

    Prodotti ittici pericolosi, maxi sequestri: chiusi due ristoranti

  • Cronaca

    Le Cascine, spaccio senza sosta: un arresto e tre denunce

  • Cronaca

    Morte Magherini: sit in dopo l'assoluzione dei carabinieri / VIDEO

I più letti della settimana

  • Vip: Tina Cipollari a Firenze per amore / FOTONOTIZIA

  • Tramvia: test per la nuova linea, la pensilina strabocca / FOTO

  • Stazione: fan in coda per il rapper Salmo / FOTO  

  • Nobile fiorentino nei guai: irreperibile per 20 anni deve pagare maxi debito al fisco

  • Maxi tamponamento sulla Fi-Pi-Li: quattro feriti

  • In Toscana preservativi gratis a tutti gli under 26

Torna su
FirenzeToday è in caricamento