Il fiorentino Giorgio Fiorenza al vertice della magistratura tributaria

Giorgio Fiorenza è stato eletto Vice Presidente Vicario del Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria. Fiorenza è stato promotore di numerose iniziative volte a far meglio conoscere il ruolo del Giudice Tributario

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

È Giorgio Fiorenza, Giudice Tributario dal 1992 e dal 2009 componente il Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria per nomina Parlamentare. Dopo aver presieduto con indiscutibile successo la Commissione consiliare dei Concorsi nel delicato periodo della operatività del concorso esterno, per l'accesso nell'ambito giurisdizionale, riservato ai soli Magistrati di carriera, provenienti dalla Giustizia ordinaria, contabile, amministrativa e militare, è stato eletto, in seno al Consiglio (l'organo di autogoverno della Magistratura Tributaria), Vice Presidente Vicario.

Andrà a coadiuvare il neo eletto Presidente Gaetano Santamaria Amato, Sostituto Procuratore Generale della Repubblica di Milano, che subentra a Daniela Gobbi, prima Presidente donna del Consiglio, la quale ha operato ad altissimo livello durante il suo mandato contribuendo a diffondere la conoscenza della Giustizia Tributaria, giurisdizione nota ai soli "addetti ai lavori".

Il Dott. Fiorenza è stato promotore, negli anni, di numerose iniziative volte a far meglio conoscere il ruolo del Giudice Tributario, la realtà in cui esso opera ogni giorno, e i diritti del cittadino, in un'ottica di continua promozione della figura, spesso sottostimata, del Giudice Tributario, e di trasparenza nei confronti del contribuente.

Tra le iniziative di maggior successo, l'organizzazione nel 2010 di un seminario di aggiornamento professionale in materia processuale e sostanziale per i Magistrati delle Commissioni Tributarie delle regioni Abruzzo, Molise, Umbria, Marche, cui ha fatto da contrappunto la consegna di due contributi di laurea in favore di studenti dell'Università degli Studi de L'Aquila, in memoria del Giudice Tributario Claudio Fioravanti, deceduto con la moglie a causa del sisma che ha colpito la regione nel 2009.

Pochi mesi dopo, il Dott. Fiorenza si è fatto promotore dell'organizzazione nell'anno scolastico 2010-2011, della "Settimana di Educazione Fiscale", promossa dal quotidiano "La Nazione" in collaborazione con il Centro Studi di Diritto Tributario di Firenze col patrocinio del Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria: una serie di seminari e lezioni che hanno visto come insegnanti d'eccezione rappresentanti e dirigenti dell'Agenzia delle Entrate, Agenzia delle Dogane, Equitalia, Guardia di Finanza, Corte dei Conti e Commissione Tributaria Regionale della Toscana per sensibillare i giovani ad un corretto rapporto col Fisco.

Numerosissimi, inoltre, sono stati le borse di studio e i contributi di laurea consegnati a studenti delle classi delle scuole secondarie di secondo grado e neo laureati.

Torna su
FirenzeToday è in caricamento