Nidiaci, via ai lavori: diventerà una ludoteca e locali per lo sport

Sopralluogo del sindaco al cantiere

Foto tratta dal profilo Twitter di Dario Nardella

Ieri mattina il sindaco Nardella e l'assessore Giovanni Bettarini hanno fatto un sopralluogo alla partenza dei lavori di ristrutturazione del giardino dei Nidiaci. Il complesso diventerà una ludoteca e degli spazi polivalenti.

Per decenni i cittadini della zona hanno protestato per capire cosa sarebbe diventato il giardino, era nata anche l'ipotesi di costruire un grande parcheggio. 

La protesta in Oltrarno: I Love Nidiaci 

L’aggiornamento del progetto per la nuova ludoteca dei Nidiaci ha avuto il via libera della giunta di Palazzo Vecchio il 12 marzo scorso su proposta di Bettarini. Nel progetto è prevista, inoltre, la realizzazione di spazi per le attività sportive.  

Secondo il sindaco si tratta di un’altra conquista della comunità del quartiere 1 e in particolare dell'Oltrarno. "Anche nel caso del complesso dei Nidiaci ha vinto il metodo della partecipazione, dell'ascolto - ha dichiarato il sindaco - fino a qualche anno fa sembrava impossibile arrivare a una soluzione definitiva per restituire  alla comunità dell'Oltrarno e alle famiglie di questa zona questo centro, oggi è realtà. Inoltre, è stata accolta la proposta delle famiglie dei Nidiaci di chiamare questo luogo ‘giardino dell'Ardiglione’, come era in passato, e di intitolare il nuovo spazio polivalente a Fioretta Mazzei". 

Il nuovo progetto prevede la realizzazione della ludoteca utilizzando una porzione di edificio già esistente, al quale andrà ad aggiungersi una superficie di circa 70 metri quadrati, esattamente come previsto nel progetto originario. L’area della ludoteca avrà una superficie complessiva di circa 100 mq.

Sarà quindi ristrutturato l’edificio in muratura. Si otterrà così un’area di ingresso, dalla quale sarà possibile accedere al locale delle attività sportive, ai servizi igienici, e all’area ludoteca che si svilupperà in parte nell’edificio esistente, in parte nell’ampliamento da realizzare.

L’atto di cessione gratuita dell’area del giardino all’Amministrazione comunale da parte del privato era stato firmato il 14 settembre 2018. L’ammontare dell’intervento è pari a 270mila euro che saranno a carico del privato. 

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

  • Terremoto a Forlì Cesena: la scossa sentita anche in provincia di Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento