Scandicci, disoccupato vuole vendere un rene: coppia offre lavoro alla moglie

Dopo che un disoccupato si è detto disposto a vendere un rene per non perdere i propri figli, una coppia ha offerto un lavoro alla moglie di Rosario

La storia scandiccese del signor Rosario Giangrasso sta smuovendo le acque. La politica è stata scossa da una situazione figlia della crisi economica, che attanaglia esistenza e sussistenza delle persone, ma oggi a rispondere è stata soprattutto la società civile. Partendo da piccoli gesti, mettendo a disposizione qualcosa a chi adesso ha bisogno gli si tenda una mano. Così dopo la storia di Rosario una giovane coppia ha offerto un lavoro alla moglie del disoccupato, sapendo che questo non potrà risolvere la loro situazione, ma che sarà un ottimo punto di partenza. Anzi di ripartenza. Firenzetoday, che sta passando le informazioni agli interessati, preferisce far parlare la lettera di questa coppia. Omettendo i nomi, perché hanno spiegato di non essere in cerca di fama.

"Buongiorno,
vi contatto in merito all'articolo che racconta la storia del Signor Giangrasso. Siamo una giovane coppia che sta costruendo ora una famiglia e l'articolo ci ha commosso in modo particolare. Non possiamo purtroppo offrire un lavoro al Sig. Giangrasso, ma saremmo lieti di avere un aiuto in casa da parte di sua moglie una volta a settimana (saremmo contenti anche di pagarle il biglietto dell'autobus a/r per venire da noi). Purtroppo non possiamo fare molto di più, ma vi prego cortesemente di girare questa nostra offerta alla Signora".

Grazie molte,
Cordiali saluti
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

Torna su
FirenzeToday è in caricamento