Gavinana: si finge poliziotto, derubati anziani 

Ha mostrato anche un tesserino del "Pronto Intervento"

Un distintivo della polizia

Ieri mattina una coppia di anziani è stata raggirata mentre rincasava nella zona di Via Kyoto. La coppia si trovava in auto quando ha visto un'uomo sorpassarli mentre fingeva di telefonare: "Mandami i rinforzi". Una frase urlata a squarciagola per indurre la coppia di ottantenni a pensare che si trattasse di un poliziotto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arrivati sul portone, l'uomo, che ha persino mostrato un tesserino del Pronto Intervento, ha detto alla coppia che ignoti avevano messo a segno un furto nel palazzo e che dovevano controllare i monili custoditi in casa per verificare se ci fosse qualche ammanco. Gli anziani hanno quindi mostrato i loro averi. Il finto agente ha subito raccolto tutto dicendo di dover effettuare dei riscontri in ufficio. Uscito dalla porta non è più tornato. Le vittime hanno quindi allertato la polizia scoprendo così il raggiro. 

Truffata da finto poliziotto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger si trasferisce in Toscana: "E' innamorato, forse rimane"

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: stop ai voli, rinvio per le discoteche

  • I borghi più belli della Toscana da visitare assolutamente

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Incendio al ponte all'Indiano, ripercussioni sul traffico / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento