Galluzzo, cadavere carbonizzato in un furgone / FOTO

Sul posto è intervenuta la polizia

Il luogo del ritrovamento del corpo

Questa mattina, intorno alle 9:30, è stato ritrovato all'interno di un furgone in fiamme il cadavere di un uomo, semicarbonizzato. I vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere le fiamme del furgone, un Doblò grigio, e all'interno hanno trovato il corpo senza vita di un uomo di 61 anni, Luciano Luti. Sul posto è intervenuta anche la polizia e il reparto della scientifica.

Ancora da chiarire le dinamiche dell'accaduto. A quanto sembra si tratterebbe di un incidente. Il furgone era parcheggiato all'interno del Bed & Breakfast 'Le Piazzole', in via Silvani al Galluzzo. L'uomo, a quanto si apprende, lavorava come elettricista nella struttura.

Probabilmente ha avuto un malore mentre era all'interno del furgone, che era pieno di materiali infiammibili e, per cause ancora da accertare, è andato a fuoco. Sul posto sono arrivati, chiamati dalle forze dell'ordine, anche i parenti della vittima. Alla notizia che l'uomo ritrovato era il marito, la moglie ha avuto un malore.

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Scuola

    Maturità 2018, il 'tototracce' on line: cosa si aspettano gli studenti

  • Cronaca

    Incidente a Empoli: muore sotto un trattore

  • Cronaca

    Stazione: donne incinta sorprese a rubare alla fermata della tramvia

  • Cronaca

    Stazione di Santa Maria Novella: ruba borsa nel treno di passaggio

I più letti della settimana

  • Spari nella notte a Novoli: inseguimento dei carabinieri fino a Campi

  • Folle inseguimento all'Isolotto, Duccio è morto: “Sarà lutto cittadino”

  • Moda, Pitti Uomo 2018: i dieci look più stravaganti

  • Duccio travolto e ucciso all'Isolotto, Nardella: “Demoliremo il campo rom”

  • Travolto e ucciso all'Isolotto: folla per l'ultimo saluto a Duccio / FOTO - VIDEO

  • Firenze Rocks: lo spettacolo dei Foo Fighters. Ospiti i Guns N' Roses | FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento