Gaetano Curreri annuncia: "Voglio dedicare una canzone a Davide Astori"

Il leader degli Stadio, tifoso viola sin da bambino, nel corso di un intervento alla trasmissione Rabona ha manifestato la sua volontà di dedicare un brano al compianto capitano viola

Gaetano Curreri (foto ANSA)

A quasi un anno di distanza dalla scomparsa di Davide Astori, si fa ancora un'immensa fatica ad accettare il destino crudele toccato a un ragazzo amato da tutti e nel fiore dei suoi anni. Il ricordo del capitano della Fiorentina si fa ancora più intenso a poche ora dal ritorno della squadra a Udine, la città in cui il difensore fu trovato senza vita nella sua camera d'albergo, la mattina della sfida con i bianconeri.

Per esorcizzare questo dolore, un grande tifoso viola come Gaetano Curreri, leader degli Stadio, durante un intervento nel corso della trasmissione sportiva Rabona ha annunciato l'intenzione di scrivere una canzone dedicata al compianto capitano viola, così come era avvenuto con il brano "Gaetano e Giacinto", scritto in ricordo di Scirea e Facchetti.

"Dedicherò una canzone ad Astori. Il suo ricordo è commovente - ha detto Curreri - era un uomo perbene, sapeva fare squadra. La sua figura era fondamentale in un ambiente di giocatori giovani. Sto cercando di scrivere una canzone su di lui. E' un dolore che devo buttare fuori e le canzoni servono anche a questo".

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Meteo Firenze: allerta per pioggia e temporali

  • Comico toscano miracolato: cade un albero poco prima del suo passaggio

  • Incidente in Viale Redi: precipita nel Mugnone / FOTO - VIDEO

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

  • Terremoto a Forlì Cesena: la scossa sentita anche in provincia di Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento