Furto di rame a Rovezzano, denunciati due nomadi

Refurtiva ritrovata nel campo abusivo di via Dalla Chiesa. Nell'azienda rubata anche una motosega

Ieri mattina il titolare di un’impresa di pulizie si era accorto che presso il magazzino della sua ditta, nel quartiere Rovezzano di Firenze, erano state rubate diverse centinaia di metri di cavi elettrici in rame e una motosega.

I carabinieri di Rovezzano, intervenuti su richiesta dello stesso, ha visionato i filmati di videosorveglianza dell’attività: i responsabili sono due soggetti noti. Si tratta di due rom, un uomo ed una donna, dimoranti nel vicino insediamento abusivo di via Dalla Chiesa.

In particolare l’uomo è soggetto ben noto poiché già arrestato dai carabinieri di Rovezzano per una rapina perpetrata a febbraio ad un ristorante giapponese della zona.

Rintracciata la coppia all'interno dell'accampamento, i militari hanno ritrovato all’interno di alcuni sacchi neri della spazzatura l’intera refurtiva, poi restituita al legittimo proprietario. Per i due è scattata la denuncia per furto aggravato in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento