Sesto Fiorentino: il "mago" delle gioiellerie incastrato dalla squadra mobile

E'sospettato di aver messo a segno almeno un altro paio di colpi a Firenze

Foto di Hannah Alkadi da Pixabay

Aveva ancora indosso i preziosi che era riuscito a portar via da una gioielleria di Sesto Fiorentino quando gli agenti della sezione reati contro il patrimonio lo hanno fermato in strada a bordo di un'auto presa a noleggio. Il fermato, 46enne originario di Crotone, ultranoto per furti di preziosi e non più immacolato dal 2010, non si era infatti accorto che gli agenti della mobile lo stavano tallonando aspettando un suo passo falso. 

Il fermo è arrivato al termine di un'indagine sviluppata dalla squadra mobile di Firenze. I poliziotti, sotto la guida di Antonino De Santis, stavano infatti indagando su un soggetto, corrispondente alla descrizione del 46enne, che lunedì era uscito dal negozio Bulgari di Via Tornabuoni portandosi via un bracciale e una coppia di gemelli in oro per un valore di settemila euro. Il soggetto sarebbe riuscito a ingannare la commessa tempestandola di domande e facendo in modo che si distraesse per una frazione di secondo. Un diversivo lungo un attimo in cui l'uomo era riuscito a far sparire i preziosi con una mossa prodigiosa.

Dinamica analoga a quella verificatasi il giorno seguente in una gioielleria di Viale Europa dove un uomo sarebbe riuscito ad allontanarsi con una collana in oro e brillanti. Oggetti peraltro recuperati dagli stessi agenti della squadra mobile in due Compro Oro di Prato e Novoli (Firenze) dove era stato rivenduti a meno del venti per cento del costo di vendita. 

Gli inquirenti sono ora a lavoro per accertare eventuali responsabilità del 46enne, A.M., nei furti messi a segno lunedì e martedì scorso in città. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: in transito l’ondata di piena dell’Arno in città / FOTO

  • Maltempo: attesa la piena dell'Arno / FOTO

  • Ponte a Greve: crolla un muro per il maltempo, auto distrutte

  • Autopsia sulla neonata trovata morta a Campi Bisenzio: la piccola era nata viva

  • Morto il giovane rapper Cry Lipso 

  • Campi Bisenzio: neonata trovata morta in una borsa / FOTO - VIDEO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento