Borgo San Lorenzo: ruba le offerte durante una veglia funebre

Un uomo di 50 anni è stato arrestato per aver sottratto l'elemosina da una cappella funebre durante una veglia. Ieri è stato trovato alle corse di cavalli

Domenica, intorno alle 15:30, un uomo con il viso in parte coperto da un cappellino calato sugli occhi si è introdotto all’interno della Cappella mortuaria della Misericordia di Borgo San Lorenzo. L’intento era compiere un furto. Approfittando della distrazione dei presenti, raccolti in preghiera durante una veglia funebre, si è accostato alla salma allungando le mani sulla cassetta delle elemosine.

L’uomo, C.G cinquantenne di origine meridionale, si è subito allontanato ma è stato visto  e seguito da uno dei presenti. Quest'ultimo l’ha raggiunto in piazza Dante facendosi restituire il “bottino”. Dopo una ventina di minuti il malvivente è tornato nel luogo della veglia, armato di coltello a serramanico, per riprendersi la questua ma è fuggito dopo aver udito le sirene dei carabinieri.

Ieri pomeriggio i militari l’hanno rintracciato  in via Togliatti, mentre scommetteva sui cavalli all’interno di un punto SNAI. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire sia il coltello che l’ abbigliamento, cappellino incluso, che l’uomo ha indossato durante l’aggressione. I precedenti penali dell’uomo, senza una dimora stabile, e la possibilità che questi potesse nuovamente fuggire, hanno indotto i Carabinieri a sottoporlo ad un fermo presso il carcere di Sollicciano.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Scandalo parcheggi abusivi, raffica di arresti. In manette anche il capo dei controllori Sas

  • I mercatini di gennaio a Firenze

  • Forza le ganasce e le lascia in mezzo alla piazza: "Non avevo i soldi"

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

  • Furto al Decathlon di Novoli: finisce in ospedale per meno di 5 euro

Torna su
FirenzeToday è in caricamento