Furto al Caffè Gilli: sfondano la vetrina con un tombino / FOTO

Colpito uno dei locali storici della città

Furto con spaccata nella notte tra domenica e lunedi al bar Gilli di Piazza della Repubblica, nel centro di Firenze. I ladri sono entrati sfondando il vetro della porta d'ingresso con un tombino preso dalla strada, e poi sono scappati poco dopo portando via il registratore di cassa dove era stato lasciato il fondo di circa mille euro. I carabinieri sono intervenuti attorno alle 6 e 30 di questa mattina. Sul caso stanno indagando i militari con il supporto della scientifica. 

A seguito del furto è intervenuta anche la Confcommercio. “Non possiamo più permettere che la criminalità continui a fare ciò che vuole della nostra città. La misura è davvero colma”, scrivono in una nota congiunta il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni e il presidente di Fipe-Confcommercio Toscana Aldo Cursano, portavoce degli imprenditori riuniti nel “Patto per Firenze”.

“Colpendo il Caffè Gilli, un’impresa storica esistente dal 1733, ritrovo per tanti artisti e letterati che hanno fatto la cultura e la storia del nostro Paese, hanno toccato uno dei luoghi simbolo dell’italianità. È ora di fare qualcosa per contrastare questa escalation che mina le basi della socialità e del vivere civile”, proseguono Marinoni e Cursano, “perché come dice sempre il presidente nazionale di Confcommercio Carlo Sangalli senza sicurezza non può esserci libertà, neppure economica”.

Furto da Gilli (1)-2

 Furto da Gilli (2)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggio e uova richiamati per rischio contaminazione

  • Lavaggi in lavatrice senza sapone con le "sfere magiche": ecco la novità | FOTO

  • Incidente in via Nardi: scooter travolto da auto, 22enne gravissima

  • Best Bakery, la migliore pasticceria di Firenze è "Tuttobene"

  • Panico in Autogrill: sospetto Coronavirus per una donna cinese

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

Torna su
FirenzeToday è in caricamento