Serie di furti in attività commerciali: attenti ai ladri silenziosi 

Tagliata la saracinesca di un bar: "Sono stati velocissimi"

La cassa ripulita del bar Pegaso

Continua la serie di furti in città e, oltre alle abitazioni, adesso i malviventi mettono sempre più nel mirino le attività commerciali. Ieri notte è stato il bar pasticceria Pegaso, nei pressi di Piazza Pier Vettori, a un centinaio di metri dalla porta di San Frediano, a farne le spese.

Nel cuore della notte, intorno alle 3, i malviventi hanno tagliato la lamiere e arraffato il fondo cassa e sei pacchi di gratta e vinci. Un colpo messo a segno in pochi attimi. "Nessuno ha sentito niente - racconta il titolare - peraltro sono stati fulminei, io sono arrivato dopo pochi minuti da quando era scattato l'allarme".

Non è andata meglio, la notte precedente, al bistrot Damiano di Via Capponi. Qui sono stati portati via 2800 euro in contanti da dei malviventi entrati dopo aver forzato la porta d'ingresso. "Spero che li prendano - spiega il proprietario - ho chiesto più volte i filmati delle telecamere del museo vicino". Non manca un riferimento alle condizioni della zona. "Anni fa mi ero trasferito a Firenze perché era un lungo tranquillo, adesso non è più vivibile". 

Furto analogo anche in una camiceria di Piazza Dalmazia dove sono stati portati via numerosi capi di vestiario. Sugli episodi indaga la polizia fiorentina. 

WhatsApp Image 2019-11-21 at 11.59.14-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Sgombero in via Baracca: coinvolte decine di famiglie, caos traffico / FOTO

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento