Danneggia due auto in sosta e ruba vino da una cantina: arrestato 38enne

L'uomo dopo aver danneggiato e rubato oggetti dalle auto, è entrato in un palazzo uscendone con un trolley e una custodia per chitarre

In piazza Goldoni, ieri pomeriggio alle 15:00 circa, i carabinieri hanno arrestato un 38enne. L'uomo, pregiudicato, è stato sorpreso, prima in via Fonderia e poi in Lungarno Santa Rosa, a danneggiare due auto parcheggiate rompendo i deflettori delle portiere ed rubando vari effetti personali che si trovavano all’interno. Subito è entrato in un condominio di Lungarno Soderini, per poi uscirne con un trolley ed una custodia per chitarra. 

Fortunatamente un testimone, insospettito dalla scena, ha rischiesto l'intervento dei militari. Giunti sul posto i carabinieri sono riusciti a rintracciare e bloccare l'uomo, di origini tunisine, trovandolo ancora in possesso di tutta la refurtiva.

Gli oggetti sono stati restituiti ai proprietari delle auto, mentre il trolley, al cui interno erano contenute 15 bottiglie di vino pregiato, e la chitarra, risultati rubati da una cantina del condominio nel quale era stato visto entrare, sono stati anch’essi restituiti all’80enne proprietario, che non si era ancora accorto di aver subito il furto.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza, e questa mattina è comparso - con rito direttissimo - innanzi all’Autorità Giudiziaria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colossale truffa nel mondo del vino: Brunello e Champagne falsi

  • Tragedia in centro: muore a 28 anni in un incidente stradale / FOTO

  • Incidente a Bagno a Ripoli: muore 38enne fiorentino 

  • Bancarotte a "catena" nei ristoranti: arrestati imprenditori 

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

Torna su
FirenzeToday è in caricamento