Danneggia due auto in sosta e ruba vino da una cantina: arrestato 38enne

L'uomo dopo aver danneggiato e rubato oggetti dalle auto, è entrato in un palazzo uscendone con un trolley e una custodia per chitarre

In piazza Goldoni, ieri pomeriggio alle 15:00 circa, i carabinieri hanno arrestato un 38enne. L'uomo, pregiudicato, è stato sorpreso, prima in via Fonderia e poi in Lungarno Santa Rosa, a danneggiare due auto parcheggiate rompendo i deflettori delle portiere ed rubando vari effetti personali che si trovavano all’interno. Subito è entrato in un condominio di Lungarno Soderini, per poi uscirne con un trolley ed una custodia per chitarra. 

Fortunatamente un testimone, insospettito dalla scena, ha rischiesto l'intervento dei militari. Giunti sul posto i carabinieri sono riusciti a rintracciare e bloccare l'uomo, di origini tunisine, trovandolo ancora in possesso di tutta la refurtiva.

Gli oggetti sono stati restituiti ai proprietari delle auto, mentre il trolley, al cui interno erano contenute 15 bottiglie di vino pregiato, e la chitarra, risultati rubati da una cantina del condominio nel quale era stato visto entrare, sono stati anch’essi restituiti all’80enne proprietario, che non si era ancora accorto di aver subito il furto.   

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza, e questa mattina è comparso - con rito direttissimo - innanzi all’Autorità Giudiziaria.
 

Potrebbe interessarti

  • Estate 2019: i nuovi locali a Firenze da provare

  • Pitti Uomo, 5 eventi da non perdere

  • Dragon Fly, il primo locale steampunk di Firenze

  • Pitti: tra i vip in città anche Stefano De Martino e Taylor Mega

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Scandicci: morto noto imprenditore

  • Calcio storico 2019, seconda semifinale: i Bianchi vincono contro gli Azzurri ai 'supplementari' / FOTO

  • Incidente stradale sulla 429 bis: motociclista muore in ospedale

  • I toscani? Sono i più simili all'uomo di Neanderthal

  • Ospedale pediatrico Meyer: i dipendenti dichiarano lo stato di agitazione

  • Ristorazione nel caos: bancarotta e fallimenti, guai per 7 noti ristoranti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento