Vinci: furto di attrezzi da lavoro, due arrestati 

Bloccati dai carabinieri  

Le attrezzature recuperate dai carabinieri

Ieri notte, poco dopo le 2 del mattino, i carabinieri di Empoli hanno arrestato due napoletani dopo averli fermati a un posto di blocco a bordo di un furgone lungo Viale Togliatti a Sovigliana di Vinci.
 
Nel mezzo sono stati trovati una serie di attrezzature elettriche tra cui trapani, avvitatori, mole, matasse di cavi in rame, scale, elettroutensili vari ed una saldatrice. Proprio durante il controllo i carabinieri sono stati raggiunti da un artigiano di San Miniato che, poco prima, aveva visto quei due uomini scassinare il suo furgone e prelevare l'attrezzatura poi rinvenuta dai militari. 

Oltre agli attrezzi dell’artigiano, all’interno del furgone è stato rinvenuto altro materiale della stessa natura, ritenuto provento di attività illecita e quindi posto sotto sequestro in attesa di rintracciare i legittimi proprietari. Il materiale del 32enne è stato subito restituito. I due campani, di 33 e 36 anni, sono stati arrestati per furto aggravato e ricettazione e accompagnati presso il carcere di Sollicciano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: in transito l’ondata di piena dell’Arno in città / FOTO

  • Maltempo: attesa la piena dell'Arno / FOTO

  • Ponte a Greve: crolla un muro per il maltempo, auto distrutte

  • Morto il giovane rapper Cry Lipso 

  • Chianti: Elsa in piena, evacuate 23 famiglie per rischio alluvione / FOTO

  • Campi Bisenzio: neonata trovata morta in una borsa / FOTO - VIDEO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento