Derubavano i turisti alla fermata del bus: beccati e denunciati

A scoprire tutto è stata una pattuglia della polizia municipale

Puntavano ai turisti alle fermate del bus ma sono pizzicati e denunciati dalla polizia municipale. Ieri pomeriggio una pattuglia del Reparto Anticrimine era impegnata in largo Alinari in un servizio mirato contro i borseggi, quando ha notato due uomini che armeggiavano dietro due zaini di due turisti che camminavano sul marciapiede.

Non smettendo di osservali hanno assistito in diretta al “prelievo” da parte di uno dei due malviventi di un apparecchio dalla borsa del turista, una calcolatrice,  poi passato al complice. A questo punto gli agenti sono intervenuti per fermare i due ladri bloccandoli, anche se uno ha cercato di fare resistenza.

Portati presso gli uffici per l’identificazione sono risultati due cittadini stranieri in regola con le norme sull’immigrazione. Per il primo, 25 anni, è scattata la denuncia  per furto con destrezza (rischia la reclusione da 2 a 6 anni e della multa da 927 euro a 1.500 euro). L'altro, 37enne, è stato denunciato per furto con destrezza in concorso (prevista la stessa pena) oltre che per resistenza a pubblico ufficiale, che prevede la pena della reclusione da sei mesi a cinque anni. 

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

  • Permesso temporaneo per entrare nell'area ZTL

I più letti della settimana

  • Ragazza muore travolta dal treno 

  • Tragedia per un fiorentino in vacanza: muore in mare

  • Outlet di Barberino del Mugello, cambia la proprietà

  • Incidente sulla superstrada: traffico bloccato in FiPiLi / FOTO

  • Incendio: una colonna di fumo nero sulla città / FOTO

  • Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

Torna su
FirenzeToday è in caricamento