Borseggi ai turisti: tecnica del "tappo" in strada

Li hanno seguiti senza perderli mai di vista per alcuni minuti fino a quando non sono entrati in azione

Nella tarda mattinata di ieri la polizia ha arrestato tre cittadini romeni - due donne e un uomo di età compresa tra i 35 e i 46 anni - sorpresi a borseggiare una coppia di turisti giapponesi.
Gli agenti in borghese della polizia ferroviaria di Santa Maria Novella stavano effettuando uno specifico servizio di prevenzione dei furti quando, in piazza Stazione, hanno notato i tre che in più occasioni si accodavano a gruppi di turisti orientali.

RALLENTARE IL PASSO
Senza farsi notare i poliziotti li hanno seguiti fino a via Nazionale dove una delle donne ha sorpassato le vittime designate per poi cercare di rallentarne il passo. I complici sono quindi passati ai fatti: il 46enne ha sfilato un grosso portafogli dallo zainetto che l’uomo della coppia portava in spalla, mentre l’altra sua connazionale copriva i suoi movimenti. Con il bottino sottobraccio i tre si sono allontanati di corsa ma sono stati subiti raggiunti e fermati dagli agenti della polfer.

Le parti lese hanno ringraziato la polizia: sono rientrate in possesso dell’intero maltolto insieme ai loro documenti e ai biglietti aerei per proseguire il loro giro turistico in Europa.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Palazzuolo: completamente nuda semina il panico in strada

  • Uomo morto nella sua auto: è il genero di Roberto Cavalli

  • Tramvia sovraffollata, la Cgil: “Situazione insostenibile"

  • Firenze Rocks 2020: fan in fermento per la quarta edizione

  • Versilia: fiorentina muore durante una gita in montagna

  • Aeroporto di Peretola: nuovi voli da Firenze grazie a Vueling

Torna su
FirenzeToday è in caricamento