Furti con spaccata in bar e tabaccherie a Empoli: due arresti

L'operazione investigativa è iniziata a novembre 2018

Ieri, i carabinieri di Empoli hanno arrestato S.R.A. di anni 21 e S.N.S. di anni 24 su decisione del G.I.P. del Tribunale di Pistoia (dott. Alberto Lippini) ritenuti responsabili di furti con spaccata in sei bar e tabacchi a Cerreto Guidi e in provincia di Pistoia tra ottobre e novembre dello scorso anno. L'operazione dei militari è iniziata a novembre 2018 quando un carabiniere di Empoli aveva visto all'interno di un bar due uomini (poi riconociuti nei due arrestati).

I due sono stati seguiti e monitorati. S.N.S. è stato infatti arrestato il 23 novembre subito dopo avere sfondato la vetrata e svaligiato la tabaccheria “La Fenice” di Lamporecchio (PT) con un complice di 28 anni B.C.M.. Le indagini hanno portato a scoprire che i tre erano responsabili di precedenti cinque furti perpetrati sempre con "spaccata" a Cerreto Guidi, Larciano e Serravalle Pistoieri.

Secondo la dinamica ricostruita grazie ai video delle telecamere di sorveglianza Le successive attività investigative hanno consentito di scoprire, inoltre, che i tre componenti del sodalizio (S.R.A., S.N.S. e B.C.M.) si erano resi responsabili di precedenti cinque furti perpetrati con “spaccata”, consumati non soltanto a Cerreto Guidi (FI), ma anche nei territori di Larciano (PT) e Serravalle Pistoiese (PT). In tali eventi, ricostruiti attraverso le immagini dei sistemi di videosorveglianza, un uomo svolgeva la mansione di “palo” mentre gli altri due sfondavano le vetrate con un masso di cemento per poi sottrarre gratta e vinci, soldi e sigarette destinate alla rivendita. Alcuni degli indumenti indossati dai malviventi, in quelle circostanze, sono stati rinvenuti durante le perquisizioni domiciliari. In considerazione degli elementi di prova acquisiti e in accordo con la richiesta del dottor Giuseppe Grieco, P.M. di Pistoia, il Giudice ha applicato a S.R.A. la custodia cautelare in carcere, notificatagli alla casa circondariale di Prato dove risulta già detenuto per altra causa e ha sottoposto S.N.S. agli arresti domiciliari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Eroina, ancora una vittima: morta di overdose una ragazza di 25 anni

  • Cronaca

    Largo Annigoni, derubati e poi pestati di botte: gravi due giovani

  • Cronaca

    Sciopero dei taxi per protesta contro il governo

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni 2019, Marcheschi: "Faccio un passo indietro solo se centro-destra ha candidato unitario"

I più letti della settimana

  • Festa del papà: perché in Toscana si dice “babbo”

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

  • Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

  • Autostrada A1: incidente tra mezzi pesanti, un morto

  • Lite al ristorante degenera: cuoco finisce all'ospedale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento