Il ladro è sfortunato: cambia negozio ma trova lo stesso sorvegliante che l'ha beccato due mesi prima

E' accaduto alla Rinascente di Piazza della Repubblica

Il sorvegliante cambia negozio ma ritrova lo stesso ladro. E lo fa nuovamente arrestare. Succede alla Rinascente di piazza della Repubblica, dove lo scorso fine settimana, intorno alle 13.30, due cittadini peruviani di 22 e 26 anni – il più giovane irregolare sul territorio nazionale - sono stati bloccati e arrestati per furto aggravato, perché se ne usciti dal grande magazzino vestiti con 524 euro di merce rubata, parte della quale ancora con le placche anti taccheggio attaccate.

A riconoscere uno dei due ladri, il più grande, regolare in Italia e già noto alle forze dell'ordine, è stato appunto il sorvegliante: due mesi fa era in servizio in un altro negozio, “beccò” il giovane sudamericano a rubare della merce e chiamò la polizia. Ieri la scena si è ripetuta: il giovane con il compare è entrato nel negozio, ha arraffato della merce e se ne è andato nel camerino, a indossarla, mentre il complice faceva da palo. Tutto sotto gli occhi del sorvegliante.

Quindi il passaggio alle casse – sempre sorvegliati a debita distanza – e l'allarme che suona, perché nella fretta non tutte le placche anti taccheggio sono state tolte dai capi di abbigliamento. Infine l'intervento del sorvegliante, poi della polizia. E l'arresto. Al 26enne è stato anche trovato – nelle mutande – un gancio per la rimozione delle placche anti taccheggio.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento