Furti in casa a Novoli, fermate dopo aver svaligiato un appartamento: due arresti

Denunciata anche una giovanissima di appena 17 anni: avevano contanti e 5mila euro di gioielli

Una 26enne e una 28enne, entrambe originarie della Croazia, sono state arrestate ieri mattina dalla polizia a Firenze con l'accusa di furto in appartamento.

Denunciata per lo stesso reato anche una 17enne, loro connazionale, incensurata.

Le tre sono state pedinate, prima in via del Ponte alle Mosse, dove hanno cercato di entrare in alcuni portoni. Poi in viale Redi: qui gli agenti del commissariato di Rifredi le hanno bloccate mentre uscivano da un condominio di viale Redi, dopo aver messo a segno un colpo.

Sono state loro stesse a confessare, una volta sorprese con la refurtiva. Con loro avevano 130 euro in contanti e gioielli per circa 5mila euro, bottino del furto appena compiuto.

Sequestrata anche una lastra di plastica, usata per far scattare la serratura della porta d'ingresso quano non viene chiusa con le 'mandate'.

La 26enne doveva già scontare, comminata dal tribunale di Ragusa, una pena di 5 anni per reati contro il patrimonio.

Svaligiata la villa di Bernardeschi

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendiava auto e furgoni: arrestato piromane seriale / VIDEO

  • Incidenti stradali

    Incidente raccordo Firenze - Siena: bus finisce nella scarpata, un morto

  • Incidenti stradali

    Incidente a Campi Bisenzio, sbaglia marcia e sfonda la vetrata del supermercato / FOTO

  • Cronaca

    Viabilità e Ztl: in arrivo tre nuove porte telematiche temporanee / FOTO

I più letti della settimana

  • La star a Firenze: caccia al set fotografico / FOTO

  • Villa Vittoria, la giungla metropolitana di Firenze | FOTO

  • Incidente stradale, auto fuori strada: morto un giovane di 26 anni

  • Blitz dei Nas in ristorante giapponese: anomalie nell'abbattimento del pesce

  • Giovane detenuto morto nel carcere di Sollicciano

  • Arriva Matteo Salvini: annunciata contestazione

Torna su
FirenzeToday è in caricamento