Ponte a Greve: sorpreso a rubare al centro commerciale, in realtà era un 'ladro di identità'

Il furto era il meno, addosso aveva carta d'identità, patente e passaporto falso

Ha tentato di rubare un paio di occhiali da sole di marca, del valore di oltre 300 euro, all'interno del centro commerciale di Ponte a Greve.

Con noncuranza, è entrato nel negozio 'Ottica 4 Eyes' e ha iniziato a girare per gli scaffali. Poi da una custodia ha estratto un paio di occhiali e li ha rapidamente sostituiti con un paio esposto, di un noto brand di moda.

L'operazione, seppur rapida, è stata notata da una commessa, che ha avvisato la sicurezza. L'uomo, nel frattempo, vistosi scoperto, ha effettuato l'azione inversa e ha rimesso a posto gli occhiali originali.

Poi ha fatto finta di nulla e si è avvicinato alla commessa stessa per chiedere informazioni.

Nel frattempo è arrivata la polizia, che ha fermato l'uomo. Sarebbe scattata una 'semplice' denuncia per furto aggravato, ma addosso l'uomo, un 46enne originario della Georgia, aveva diversi documenti falsi: una carta di identità, una patente e un passaporto. Tutti israeliani, ma tutti falsi.

E' così scattato l'arresto, come previsto in caso di detenzione di documenti che in teoria consentono l'espatrio ma contraffatti.

Truffe: ad 86 anni mette in fuga il malvivente

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento