Calenzano, in giro con un arsenale da scasso: tre arresti

I tre uomini stavano forzando la portiera di una vettura

Stavano forzando la portiera di un'auto, allo scopo di rubare. I due uomini, di origini cinesi, sono stati visti da una pattuglia di carabinieri di passaggio, che si è messa di traverso ad un'auto dove un terzo uomo, della stessa nazionalità, li aspettava con il motore acceso.

I tre uomini, di 27, 40 e 43 anni, sono stati fermati ieri in via degli Artigiani, a Calenzano, e arrestati in flagranza di reato con l’accusa di tentato furto aggravato e ricettazione.

I successivi accertamenti hanno permesso di appurare che la Mercedes sulla quale viaggiavano i tre risultava rubata ad un connazionale lo scorso 8 ottobre a Prato. All’interno del bagagliaio sono stati trovati numerosi arnesi da scasso.

Due dei tre uomini arrestati hanno precedenti per furto e ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, altro caso sospetto a Firenze: il secondo tampone è positivo

  • Coronavirus, caso sospetto a Santa Maria Novella

  • Coronavirus: due i casi positivi in Toscana, dopo Firenze anche Pescia

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Coronavirus, mistero sulla comitiva "fantasma" rientrata a Firenze dalla Cina

Torna su
FirenzeToday è in caricamento