Mugello, svaligiano una casa e fuggono speronando i carabinieri: 1 arresto, 2 in fuga

L'appartamento svaligiato a Vicchio, poi la folle corsa conclusa contro un palo a Dicomano

Avevano appena messo a segno, nella giornata di ieri, un furto in un appartamento di Vicchio, nel Mugello, portando via abiti e gioielli. Uscendo di corsa di casa sono però stati notati da un carabiniere fuori servizio, che ha dato l'allarme.

E così iniziato un inseguimento nelle strade del Mugello. I malviventi, di fronte ad un alt dei carabinieri, hanno speronato l'auto dei militari, proseguendo nella fuga, che però è terminata contro un palo, dopo avere perso il controllo dell'auto, inseguiti dai carabinieri, nei pressi di Dicomano.

Dall'auto sono scesi i tre ladri. Uno, 38enne di origini albanesi, è stato arrestato. I due complici sono invece riusciti a fuggire, facendo perdere le proprie tracce nei boschi dei dintorni.

Nel tentativo di bloccare la fuga dei due complici, la circolazione ferroviaria in direzione di Firenze è stata fermata temporaneamente. I carabinieri sono tuttora alla ricerca dei due malviventi fuggiti.

L'auto sulla quale viaggiavano è risultata rubata il 6 dicembre scorso a Pontassieve. Nella vettura sono stati trovati attrezzi da scasso e refurtiva varia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento