Lutto cittadino: Firenze piange la morte di Duccio

Giovedì i funerali, la Regione si costituisce parte civile. Alla Camera "no" al minuto di silenzio

Firenze piange Duccio Dini, il 29enne rimasto ucciso domenica dopo un inseguimento fra auto. La fiaccolata prevista per stasera sotto Palazzo Vecchio è stata annullata proprio in previsione dei funerali di Duccio, che si svolgeranno domani alle ore 10 nella chiesa di Santa Maria a Cintoia a Firenze.

E in serata è arrivata anche la notizia dell'annullamento della seconda fiaccolata organizzata da familiari ed amici del ragazzo scomparso, con partenza dalla sede del Quartiere 4, che avrebbe dovuto dvolgersi giovedì 14 giugno, alle ore 21. Troppo dolore in queste ore: "La famiglia e gli amici più stretti di Duccio Dini, in questo momento di dolore, stanno pensando solo a ricordarlo e a commemorarlo. Per questo si dissociano da qualsiasi tipo di iniziativa (fiaccolata, pagine Facebook o manifestazioni) non indetta dagli stessi", hanno spiegato all'Ansa.

Giovedì le istituzioni listeranno le bandiere di nero per il lutto cittadino indetto dal sindaco Dario Nardella. Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, intanto, ha incontrato stamani, mercoledì 13 giugno, Marco Garrisi, padre della fidanzata di Duccio Dini, che ha chiesto giustizia per quanto accaduto. Il signor Garrisi, spiega una nota della Regione, ha sottolineato nel corso del colloquio che in questo auspicio non vi è alcuna intenzione razzistica, ma solo la legittima richiesta che la giustizia faccia rapidamente il suo corso e che le pene siano effettivamente scontate. 

Al termine dell'incontro il presidente Rossi ha annunciato che la Regione Toscana si costituirà parte civile nel processo a sostegno della posizione dei familiari, "per far valere la tutela della sicurezza di vita dei cittadini e della comunità in cui vivono".

Intanto oggi alla Camera dei Deputati il Presidente Roberto Fico ha detto "no" alla richiesta di "un minuto di silenzio" in memoria di Duccio, avanzata in aula dal deputato Giovanni Donzelli di Fratelli d'Italia. In tutti gli uffici regionali verrà osservato domani, giovedì, un minuto di silenzio e raccoglimento per partecipare al lutto cittadino per la morte di Duccio Dini: alle ore 10 tutti i dipendenti e gli amministratori interromperanno le attività 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento