Ponte di Genova: ultimo saluto al medico morto nel crollo

Dopo le esequie insieme alla compagna, Alberto Fanfani è stato salutato dalla città

Chiesa gremita questa mattina per l'ultimo abbraccio a Alberto Fanfani, il medico fiorentino morto con la fidanzata nel crollo del ponte Morandi a Genova. "Lascerà un grosso vuoto nella famiglia - ha detto durante l'omelia don Antonio -, un vuoto che non si potrà riempire umanamente ma la fede ci aiuterà a colmarlo".

Presenti tanti amici e parenti nella chiesa di Badia a Ripoli, in rappresentanza del Comune l'assessore Massimo Fratini. Al termine della funzione il feretro del 32enne è stato portato nel cimitero del Pino. 

FUNERALI IN FORMA PRIVATA

Oggi a Genova si sono tenuti i funerali di Stato, le famiglie della coppia hanno però preferito celebrare il lutto in forma privata. 

La compagna del medico anestesista, che lavorava a Pisa, è stata invece portata dai familiari nel Messinese. Il giorno della tragedia Marta Danisi si stavano recando in auto ad Alessandria, città piemontese dove aveva trovato lavoro come infermiera all’ospedale "Santissimi Antonio e Biagio".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Ieri si sono svolte le esequie della coppia nella chiesa di Pisa in cui si sarebbero sposati nel maggio prossimo.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa a Barberino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

Torna su
FirenzeToday è in caricamento