Spaccio in Largo Alinari: si allontana poi colpisce i carabinieri

Sulle sue spalle già un divieto di dimora nel comune di Firenze

Foto di repertorio

La notte scorsa un 31enne del Gambia è finito in manette per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale.  Intorno alle una una pattuglia dei carabinieri transitava in Largo Alinari quando ha notato un gruppetto di persone. Uno di loro si è dato alla fuga alla vista dei militari dell'Arma. 

L'uomo si è allontanato velocemente in direzione della stazione ferroviaria. I militari, insospettiti, hanno iniziato a inseguirlo, anche perché il 31enne si era messo addirittura a correre.

L’inseguimento è proseguito fino in via Fiume, dove i militari sono riusciti a bloccarlo. Per tutta risposta il 31enne ha cercato di colpire i carabinieri per tentare di allontanarsi. Sottoposto a perquisizione, indosso i militari gli hanno trovato tre involucri contenenti 3 grammi di hashish e 11 grammi di marijuana, oltre a 80 euro in banconote di piccolo taglio ritenuti provento dell’attività di spaccio. 

Per il cittadino straniero, già destinatario del divieto di dimora nel comune di Firenze, sono quindi scattate le manette. Nella direttissima è stato ribadita l’impossibilità di dimorare in città.

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Ondata di caldo: codice rosso oggi a Firenze

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Tramvia: tram e scooter viaggeranno insieme

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento