Spaccio di cocaina nei boschi di Fucecchio: fermato richiedente asilo 

La droga nascosta nelle buste della spesa

Ieri pomeriggio i carabinieri di Empoli hanno svolto un servizio di controllo dell’area boschiva delle frazioni di Fucecchio: sono stati impiegati venti militari e sei mezzi che hanno controllato i boschi e pattugliato lungo le strade delle frazioni, al fine di individuare spacciatori di stupefacenti e acquirenti. In alcune zone i pusher sono stati messi in fuga mentre, in via Pesciatina, è stato arrestato un 20enne marocchino, richiedente protezione internazionale, incensurato, domiciliato in provincia di Lucca.
 
I carabinieri, percorrendo a piedi diversi chilometri di sentieri nei boschi, erano riusciti ad arrivare alle spalle di un presunto spacciatore e si erano appostati a breve distanza dall’uomo che stava confezionando dosi di cocaina dietro un cespuglio. Quindi dalla strada sono intervenuti i militari che hanno messo in fuga il giovane.

Il ragazzo, che non si aspettava di incontrare altri militari alle sue spalle, è andato proprio nella loro direzione ed è stato bloccato, dopo una breve fuga tra gli arbusti, con due buste della spesa in mano. All’interno è stato trovato materiale per il confezionamento, 21 dosi di cocaina e circa 30 grammi di analoga sostanza ancora da preparare.

Insieme alla droga c’erano 2500 euro in banconote di piccolo taglio, si ipotizza siano i proventi della cessione di circa 60 cessioni. Il giovane nordafricano è stato quindi trattenuto in camera di sicurezza e oggi sarà in Tribunale per la direttissima.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Sylvie Lubamba: “Sono in crisi, ho chiesto il reddito di cittadinanza" 

  • 'Miss Nonna Italiana 2019': premiata anche una fiorentina

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Parcheggi sulle strisce blu: “Dal 2020 gratis per i residenti in tutte le Zcs”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento