Fucecchio: aggredisce i genitori per i soldi della droga

La coppia "costretta" a dormire in auto. 29enne arrestato per maltrattamenti in famiglia

Ieri i carabinieri hanno fermato un 29enne che a più riprese aveva aggredito i genitori 'colpevoli' di non dargli i soldi necessari, probabilmente, per l'acquisto della droga. I militari erano stati chiamati dai genitori dell'uomo che, per paura della reazione del 29enne, avevano trascorso la notte in auto lasciando la casa al figlio. 

DINAMICA

In mattinata i carabinieri hanno accompagnato marito e moglie all'interno dell'abitazione. Il giovane, con problemi di tossicodipendenza e precedenti specifici, stava dormendo sul divano. Resosi conto dell'ingresso in casa di genitori e carabinieri, ha dato in escandescenze, minacciando il padre con una bottiglia. I militari hanno ristabilito la calma. Una tregua momentanea.

Poco dopo, padre e figlio sono saliti in auto per recarsi a fare delle commissioni, ma, alla vista della madre, uscita di casa per andare al lavoro, il figlio è sceso svelto dal veicolo e si è avventato su di lei. Il pronto intervento dei carabinieri ha evitato il peggio: il 29enne è stato bloccato e arrestato per maltrattamenti in famiglia. Ora si trova nel carcere fiorentino di Sollicciano. Già nel settembre scorso i carabinieri avevano arrestato il 29enne per un episodio analogo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento