Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le Frecce Tricolori passano sopra Firenze / VIDEO

Verso la festa della Repubblica

 

Un abbraccio tinto di verde, bianco e rosso. Stamani, poco dopo le 10 e trenta, le Frecce Tricolori hanno sorvolato Firenze segnando il loro passaggio nell'aria con una gigantesca bandiera. ​In molti hanno assistito allo spettacolo dai viali e ponti. Altri hanno preferito godersi il sorvolo dai giardini pubblici. I più appassionati sono saliti fin sopra il Piazzale Michelangelo.  

I video dei lettori 

Un volo per simboleggiare unità, solidarietà e ripresa. La Pattuglia Acrobatica Nazionale (Pan) sta infatti effettuando una serie di sorvoli su tutte le regioni italiane, abbracciando simbolicamente con i fumi tricolori tutta la Nazione.

Nell'arco di cinque giorni la Pan, che decolla da Rivolto, sede delle Frecce tricolori, sta toccando tutti i capoluoghi di regione. I sorvoli si concluderanno con il tradizionale passaggio sui cieli di Roma il 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica.

La bandiera vista da Fiesole 

Tra le città che saranno sorvolate, Codogno, prima zona rossa dell'emergenza sanitaria che ha colpito il Paese e Loreto, dove ha sede l'omonimo santuario della Madonna protettrice dell'Arma Azzurra. Il 2020 è, infatti, l'anno giubilare proclamato da Papa Francesco nel centenario della proclamazione della Beata Vergine di Loreto, "Patrona degli Aeronauti".

La scia tricolore abbraccia il centro storico

Gli aerei porteranno il tricolore sui cieli della Capitale effettuando alcuni passaggi sulla città durante la cerimonia di deposizione di una corona di alloro presso l'Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento