E' morto Franco Zeffirelli

Firenze e tutto il mondo della cultura in lutto

Franco Zeffirelli, foto d'archivio

E' morto Franco Zeffirelli. Lo ha annunciato con una nota nella tarda mattinata di oggi, sabato 15 giugno, la Fondazione che porta il nome del Maestro. In lutto non solo la città di Firenze ma anche tutto il mondo della cultura.

L'annuncio: è morto Zeffirelli

"Si è spento serenamente pochi minuti fa Franco Zeffirelli. Era nato a Firenze 96 anni fa. La scomparsa è avvenuta alla fine di una lunga malattia. Seguiranno altre informazioni sul luogo e la data delle esequie. Il Maestro riposerà nel cimitero delle Porte Sante di Firenze", spiega la Fondazione Franco Zeffirelli, annunciando la scomparsa del grande regista. Zeffirelli è morto a 96 anni nella sua casa romana sulla via Appia, da tempo era malato.

La vita di Franco Zeffirelli

Era nato a Firenze il 12 febbraio 1923. Studente all'Accademia di Belle Arti e alla Facoltà di Architettura della sua città, nel 1946 si trasferì a Roma dove esordì come attore di cinema e di teatro, e dove ebbe l’incontro che li cambiò la vita: quello con Luchino Visconti. 

Iniziò così una carriera artistica andata avanti per 60 anni circa, che lo ha eletto uno degli uomini di spettacolo più noti al mondo, capace di passare con grande facilità dal cinema al teatro, alla Tv, e che nel tempo gli ha valso innumerevoli riconoscimenti e premi, tra cui ben cinque David di Donatello, due Nastri d’argento e ben 14 candidature dei suoi film agli Oscar, tra cui due personali (per “Romeo e Giulietta” nel 1968 quale miglior regista e per “La Traviata” nel 1982 quale migliore scenografia).

Nel 2008 Franco Zeffirelli aveva manifestato la volontà di lasciare alla città di Firenze l’intero suo archivio “raccolto per i miei spettacoli di lirica, di teatro e di cinema nell’arco di sessant’anni”.

Biografia di Franco Zeffirelli

L'apertura a Firenze del Centro Zeffirelli

A distanza di quasi dieci anni da quella dichiarazione, il 1° ottobre 2017 ha apert oa Firenze il Centro per arti dello spettacolo – Fondazione Franco Zeffirelli onlus, ospitato nel complesso monumentale di San Firenze, sede dell'ex Tribunale.

Presto saaranno comunicato luogo e data delle esequie. La tumulazione del feretro avverrà a Firenze, nella cappella di famiglia del Cimitero delle Porte Sante.

Pienone per il primo giorno di apertura del Centro Zeffirelli / FOTO

Morte di Franco Zeffirelli: il cordoglio del sindaco Nardella

"Non avrei mai voluto che arrivasse questo giorno. Franco Zeffirelli se ne è andato questa mattina. Uno dei più grandi uomni della cultura mondiale. Ci uniamo al dolore dei suoi cari. Addio caro Maestro, Firenze non ti dimenticherà mai". Queste le parole di cordoglio espresse dal sindaco di Firenze Dario Nardella, che su Twitter ha postato una foto che lo ritrae assieme al Maestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto: nuova scossa a Barberino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

  • San Godenzo: arrestato mentre attende il figlio all'uscita di scuola

Torna su
FirenzeToday è in caricamento