Borgo San Lorenzo: dopo la frana a Polcanto si attende il ripristino

Dopo la frana sulla strada di Polcanto è stata liberata solo una parte della carreggiata. Piuttosto difficile prevedere quali saranno i tempi di riapertura, da verificare lo stato del terreno

Nella serata di venerdì 24 dicembre 2010, intorno alle ore 18, si è verificato un movimento franoso che ha causato la caduta di circa 250 metri cubi di terra, fango, roccia e alberi, sulla carreggiata stradale della Strada Regionale 302 "Brisighellese Ravennate" al km 18+400 in prossimità dell'abitato di Polcanto, nel Comune di Borgo San Lorenzo. Nel tratto in cui è avvenuta la frana il tracciato stradale presenta una curva piuttosto accentuata: a monte c'è un versante piuttosto scosceso da dove si è distaccato il terreno franato, mentre a valle c'è il torrente Faltona. Verso valle, in corrispondenza della frana di monte, si sta verificando un fenomeno di erosione della scarpata che necessita anch'esso di un intervento di stabilizzazione.

VIGILIA - Nella serata del 24 dicembre, il personale tecnico della Provincia di Firenze si è recato sul posto, dove gli operatori hanno  liberato in parte la carreggiata per escludere la possibilità che la frana potesse avere investito qualche autoveicolo in transito al momento in cui si è era verificato il movimento franoso. Subito dopo il tratto di strada è stato chiuso con barriere new jersey in cemento per impedire il transito a tutti gli autoveicoli e agli stessi pedoni, dato che il fronte di frana era ancora in movimento.

CONTROLLI - Nelle giornate del 25 dicembre e di ieri 26 dicembre il personale della Provincia ha provveduto a monitorare la frana verificandone la criticità, poiché le forti nevicate dei giorni scorsi seguite dalle intense piogge hanno causato un’instabilità preoccupante nel terreno che risulta ancora imbibito di acqua. Per questo la strada dovrà rimanere chiusa fino a quando saranno cessate condizioni di rischio. I lavori per la riapertura del tratto di strada potranno cominciare solo quando le condizioni del terreno lo permetteranno e consisteranno nella rimozione del materiale franato, nel disgaggio di elementi lapidei non stabili, nel taglio della vegetazione e nella  stabilizzazione del versante, mentre verso valle si dovrà procedere con la stabilizzazione al piede della scarpata lungo l'alveo del torrente Faltona. Inoltre dovrà essere verificata la corretta regimazione delle acque meteoriche in tutta l'area interessata dall'evento.

In seguito alla chiusura della SR 302 "Brisighellese Ravennate" al km 18+400 in loc. Polcanto,  il transito veicolare è stato deviato (attraverso opportune segnalazioni) sulle Strade Provinciali vicine e cioè in loc. Olmo sulla SP 102 "Della casa al vento" e da lì sulla SR 65 "Della Futa" e in loc. Serravalle sulla SP 97 "Di Cardetole" e da lì sulla SR 65 "Della Futa". I veicoli leggeri possono peraltro usufruire della viabilità Comunale e cioè della Strada delle Salaiole e della Strada di Tassaia.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento