San Godenzo: crollano le mura, franano i giardini pubblici Don Milani

Franata tutta l'area di accesso al parco Don Milani: pietre e terreno sono finiti nella statale 67 con la circolazione che è stata ripristinata a senso unico alternato regolato con impianto semaforico

E’ franata una parte dei giardini pubblici di San Godenzo, ostruendo completamente il tratto sottostante della strada statale 67. Il parco pubblico Don Milani, infatti, è situato proprio all’entrata del paese. Il crollo è avvenuto la notte scorsa, verso l’una e trenta. Tutta l’area di accesso al parco è franata. Scattato l’allarme, sul posto sono intervenuti i responsabili di area ANAS, il sindaco, gli operai ed i componenti dell’ufficio tecnico del comune.

I lavori per liberare la carreggiata da pietre e terreno sono durati tutta la notte, con le auto che sono state fatte transitare all’interno del paese. Alle 9 di questa mattina le operazioni di risistemazione della frana sono terminate e la circolazione è stata ripresa a senso unico alternato regolato con impianto semaforico.

“Voglio ringraziare tutti coloro che stanotte hanno lavorato per riaprire il prima possibile la strada”, afferma Alessandro Manni, sindaco di San Godenzo. “Adesso ci aspetta un periodo difficile durante il quale dovremmo capire come intervenire e reperire i finanziamenti necessari”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Sylvie Lubamba: “Sono in crisi, ho chiesto il reddito di cittadinanza" 

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • 'Miss Nonna Italiana 2019': premiata anche una fiorentina

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Parcheggi sulle strisce blu: “Dal 2020 gratis per i residenti in tutte le Zcs”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento