Fondi per nuove attività commerciali a Rignano sull'Arno

Il Comune di Rignano sull’Arno apre un bando per finanziare l’inizio di nuove attività nel territorio comunale.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Dopo l’approvazione in Giunta prosegue il percorso dell'Amministrazione comunale di Rignano sull’Arno nelle politiche di indirizzo a favore di coloro che vogliono intraprendere una nuova attività commerciale, o di piccolo artigianato, nel territorio del Comune, con l’assegnazione di un contributo economico a sostegno delle spese di avviamento e gestione. “Questo era uno degli obiettivi che ci eravamo prefissati nel nuovo mandato della nostra Amministrazione”, spiega il Sindaco Daniele Lorenzini. “Con questa scelta vogliamo contribuire a valorizzare il tessuto economico-sociale del Comune sostenendo la nascita e lo sviluppo di nuove attività commerciali e di artigianato, al fine di riqualificare e migliorare la qualità della vita della comunità”. Il sostegno alle nuove attività avverrà attraverso l’erogazione di incentivi economici a soggetti in possesso dei requisiti morali e professionali richiesti per l'esercizio dell'attività che si intende avviare. L’entità del contributo erogabile ad ogni beneficiario (massimo n.2 beneficiari) sarà complessivamente di € 3.000,00 (massimo € 1.500,00 per ogni beneficiario, di cui € 1.000,00 il primo anno e € 500,00 il secondo anno di esercizio effettivo dell'attività).

Torna su
FirenzeToday è in caricamento