Porta al Prato, ubriaco minaccia addetto alla sicurezza con una pistola finta

Ha minacciato l'addetto alla sicurezza di un circolo con una pistola finta. Poi ha aggredito gli agenti delle volanti. Arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e minacce

Via delle Porte Nuove

Domenica notte un cittadino romeno di 42 anni è stato arrestato dopo che ha minacciato un addetto alla sicurezza del circolo di via delle Porte Nuove.  Fermato all’ingresso, l’uomo ha mostrato al vigilantes dei bossoli e una pistola colt 45, che poi si scoprirà essere un giocattolo priva del cosiddetto “tappo rosso”.

L’addetto alla sicurezza ha subito avvertito il 113. Quando gli agenti hanno rintracciato in strada il 42enne, quest’ultimo, ubriaco, si è addirittura “messo in guardia da pugile” scoprendo il calcio di una pistola nascosta sotto la giacca a scopo intimidatorio.
Gli agenti sono riusciti subito a 'disarmarlo' sebbene opponesse una viva resistenza. Poi la scoperta della pistola finta. Il cittadino rumeno è finito in manette per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e minacce aggravate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Toscana 35 nuovi casi: il doppio rispetto a ieri. I decessi sono 5, di cui 4 nel Fiorentino

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Femminicidio a Cuneo: fermato un ex militare fiorentino

  • Coronavirus Toscana: "La grande truffa delle sanificazioni"

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Paura Isolotto: ambulanza esce di strada e finisce contro una vetrina / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento