Porta al Prato, ubriaco minaccia addetto alla sicurezza con una pistola finta

Ha minacciato l'addetto alla sicurezza di un circolo con una pistola finta. Poi ha aggredito gli agenti delle volanti. Arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e minacce

Via delle Porte Nuove

Domenica notte un cittadino romeno di 42 anni è stato arrestato dopo che ha minacciato un addetto alla sicurezza del circolo di via delle Porte Nuove.  Fermato all’ingresso, l’uomo ha mostrato al vigilantes dei bossoli e una pistola colt 45, che poi si scoprirà essere un giocattolo priva del cosiddetto “tappo rosso”.

L’addetto alla sicurezza ha subito avvertito il 113. Quando gli agenti hanno rintracciato in strada il 42enne, quest’ultimo, ubriaco, si è addirittura “messo in guardia da pugile” scoprendo il calcio di una pistola nascosta sotto la giacca a scopo intimidatorio.
Gli agenti sono riusciti subito a 'disarmarlo' sebbene opponesse una viva resistenza. Poi la scoperta della pistola finta. Il cittadino rumeno è finito in manette per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e minacce aggravate.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

Torna su
FirenzeToday è in caricamento