Faceva vedere film porno alle figlie piccole poi ne abusava, a processo

Un cinquantenne verrà processato perchè secondo l'accusa dopo aver costretto le figlie a vedere film porno con lui chiedeva loro di imitare quanto visto

Il prossimo 28 giugno un cinquantenne della provincia di Firenze verrà sottoposto a processo, con rito immediato, perché accusato di aver abusato delle sue due figlie dal 2007 al 2012. Secondo l’accusa, l’uomo faceva guardare film porno alle figlie di 4 e 8 anni e ne abusava chiedendo loro di imitare quanto avveniva sullo schermo.  

Per l'accusa, il cinquantenne, che lavora in una ditta edile di famiglia, approfittava dell'assenza di casa della moglie, una straniera, per approfittare delle figlie. In alcune occasioni avrebbe cercato, senza riuscirci, anche di avere rapporti completi con le bambine. In base a quanto ricostruito dalla procura, l'uomo minacciava le figlie dicendo loro di non raccontare nulla altrimenti le avrebbe picchiate. A denunciare la vicenda è stata la madre, quando le piccole le hanno raccontato cosa faceva loro il padre. L'uomo, che venne arrestato, adesso è ai domiciliari nella struttura di un'associazione di volontariato.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Scandalo parcheggi abusivi, raffica di arresti. In manette anche il capo dei controllori Sas

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • I mercatini di gennaio a Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento