Il figlio di Batistuta lavora in una copisteria: "Gli regalo la dignità"

Una decisione che ha suscitato curiosità, ma che dimostra la nobiltà d'animo dell'ex calciatore

Uno dei figli di Gabriel Omar Batistuta lavora in una copisteria: una notizia che potrebbe lasciare perplessi, ma a spiegare il perchè  è stato direttamente il grande Re Leone, così come fu soprannominato l'attaccante rimasto sempre legato a Firenze, durante una trasmissione andata in onda in una radio argentina. Una decisione dovuta dalla volontà di "regalare dignità" al figlio. In poche parole, invece che donargli soldi e auto, il campione a deciso di insegnare il valore del sacrificio, e del lavoro.

All'emittente Reconquista Hoy, l'ex calciatore e attuale allenatore ha spiegato: "Potrei comprargli una macchina, lui andrebbe in giro con questa macchina. La gente lo ammirerebbe, ma quell'auto non sarebbe frutto dei suoi guadagni. Quell'auto non sarebbe veramente sua. Ma solo così, solo con i soldi del suo lavoro posso regalare a mio figlio la dignità".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Bravo Bati cosi' dimostri di amare veramente i figli sei stato e sarai sempre un vero umo

  • Semmai ce ne fosse bisogno, ancora una dimostrazione di essere un grande uomo sia sul campo che fuori dal campo.

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Autostrada A1: auto in fiamme in galleria, tratto chiuso e poi riaperto. Lunghe code

  • Cronaca

    Doppio dramma della solitudine: 94enne e 84enne trovati morti in casa

  • Meteo

    Prosegue il maltempo: nuova allerta meteo

  • Politica

    Salvini a Firenze: scontri tra polizia e manifestanti / FOTO e VIDEO

I più letti della settimana

  • La star a Firenze: caccia al set fotografico / FOTO

  • Villa Vittoria, la giungla metropolitana di Firenze | FOTO

  • Incidente stradale, auto fuori strada: morto un giovane di 26 anni

  • Giovane detenuto morto nel carcere di Sollicciano

  • Arriva Matteo Salvini: annunciata contestazione

  • La Mille Miglia fa tappa a Firenze: auto sfilano nel centro storico

Torna su
FirenzeToday è in caricamento